In evidenza
memoryfornaca2024

Val d’Orcia, Tonelli apre il 2024 ai piedi del podio

FONTE: UFFICIO STAMPA ANDREA TONELLI, FABRIZIO HANDELIl due volte consecutive tricolore terra storico, tra le due ruote motrici, timbra il primo cartellino di presenza, anche buon secondo di raggruppamento e di classe.
Reggio Emilia, 09 Aprile 2024 – Andrea Tonelli si unisce finalmente alla carovana del Campionato Italiano Rally Terra Storico e, pur non essendo riuscito a ripetere la prestigiosa vittoria assoluta dell’edizione 2022, il pilota di Reggio Emilia ha confermato il suo potenziale.
Tanti gli avversari pronti a detronizzarlo ma il portacolori di Movisport, alla guida della consueta Ford Escort RS 1800 MKII seguita sul campo da Power Brothers e condivisa con Roberto Debbi, ha raccolto i primi punti, fondamentali dopo aver saltato il round di apertura.
La giornata iniziale di gara, quella di Sabato, contava due passaggi sulla prova più lunga del weekend, la “San Casciano dei Bagni – Fighine” annullata poi nella sua ripetizione, con Tonelli si iscriveva tra i migliori, firmando il quarto assoluto, il secondo in raggruppamento ed in classe.
La seconda frazione, alla Domenica, viveva su una bella progressione del reggiano che, sui crono cinque e sei, centrava lo scratch di raggruppamento, di classe ed un buon terzo assoluto.
La lotta si faceva sempre più accesa ai piedi del podio con Tonelli che dava il tutto per tutto, siglando altri due terzi assoluti in chiusura che non gli permettevano di salire sul podio.
Resta comunque la soddisfazione per un ottimo passo gara e per non aver commesso errori che avrebbero potuto già compromettere la rincorsa al titolo tricolore, accontentandosi della quarta casella della generale e della seconda in terzo raggruppamento nonché in 3&4/2000.
“Anche se non siamo riusciti a replicare la vittoria del 2022 è comunque andata bene” – racconta Tonelli – “perchè il livello degli avversari era davvero alto quest’anno. Tenere dietro le integrali era impossibile ed in classe avevamo anche il nostro punto di riferimento numero uno, il buon Pelliccioni. Siamo partiti all’attacco ma non dovevamo fare zero, non possiamo permettercelo quindi abbiamo giocato sulla costanza di rendimento. Qualche bel tempo è uscito ma sulla penultima, a causa di un testacoda con spegnimento, abbiamo perso almeno quindici secondi ed il sogno di sorpassare Succi. Siamo comunque soddisfatti del nostro risultato.”
Con i punti raccolti al Val d’Orcia Tonelli entra nella classifica del CIRTS al settimo posto assoluto, nell’ambito del due ruote motrici, ma anche al quarto di raggruppamento ed al terzo di classe, costretto a rincorrere i propri rivali dopo aver dato forfait nel primo atto della serie.
“Abbiamo portato a casa punti importanti per il campionato e va bene così” – aggiunge Tonelli – “ma anche nelle prossime tappe dovremo cercare di essere perfetti, in un mix tra prestazione e distanza dagli errori. Paghiamo indubbiamente il fatto di non esserci stati alla prima, dando un vantaggio sensibile ai nostri avversari, ma la stagione è ancora lunga e tutto può accadere. Grazie a Roberto, sempre impeccabile al mio fianco, ed anche a Power Brothers. Grazie alla scuderia Movisport ed a tutti i partners che ci sostengono in questa autentica impresa. Diventare campioni italiani è stato un sogno divenuto realtà, il secondo consecutivo sembrava impossibile come ora vediamo il terzo ma sognare aiuta a vivere meglio, non è forse vero?”

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

Gino vince rally storico delle Valli Cuneesi

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY VALLI CUNEESI, JADA C. FERRERO – Saluzzo 18 maggio 2024 – …

Balletti Motorsport vince il 1° Raggruppamento in Sicilia

FONTE: UFFICIO STAMPA BALLETTI MOTORSPORT, ANDREA ZANOVELLO – Con la Porsche 911 S di Palmieri …

Sei equipaggi della Rally & co al Valli cuneesi di Saluzzo

FONTE: SCUDERIA RALLY & CO, CLAUDIO CAPPIO – Riparte sabato 18 maggio il Trofeo Rally …