memoryfornaca2024

Targa Racing Club verso la gara più amata

FONTE: UFFICIO STAMPA CST SPORT – Il sodalizio cerdese, con CTS Sport all’attacco della 108^ edizione della Targa Florio, nel Tricolore Autostoriche con i due volte vincitori insieme della corsa madonita, Totò Riolo e Maurizio Marin su Porsche 911 di 4° Raggruppamento, stessa categoria per Waler Ansorge e Stefanie Rucker con la Lancia Delta integrale gruppo N. I figli d’arte Ernesto Riolo e Giulia Marin su Peugeot 208 Turbo
Cerda(PA), 9 maggio 2024. Arriva l’edizione 108 della Targa Florio e per il Targa Racing Club è il momento più atteso e affascinante della stagione: correre sulle strade di casa, quelle strade del mito che hanno consacrato Totò Riolo portacolori del Targa Racing Club e del Cst Sport, bandiera moderna dell’automobilismo Siciliano, grazie ai tre successi, due con l’attuale “coéquipier” Maurizio Marin l’altro con Carlo Canova. Totò che sarà al via della “Cursa” nel Campionato Italiano Rally Auto Storiche con la Porsche di 4° Raggruppamento, curata con maestria dal team Guagliardo in prossimità della gara ha dichiarato:-“Tornare a correre con Maurizio alla Targa è bellissimo, fantastica anche la sensazione che i nostri figli Ernesto e Giulia, gareggeranno contemporaneamente fra le vetture moderne e come un passaggio di testimone, ma noi diamo continuità con la nostra tenacia di sempre per puntare al successo. La vettura allestita dal Team Guagliardo, dopo la prima stagione nella quale abbiamo vinto due gare in Sicilia e siamo saliti sul podio all’Elba, ha un ottimo livello di competitività per cui siamo pronti alla sfida di vertice”.
Marin ha aggiunto :-“Riunire l’equipaggio che ha vinto per due volte la gara con più edizioni al mondo è di per sé stimolante, oltre a pensare che partiremo un po’ dopo ai nostri figli, sarà una bella esperienza, sicuramente molto particolare”-.
Nello stesso 4° Raggruppamento in gara Walter Ansorge e Stefanie Rucher, anche in questo caso, si è formato un equipaggio inedito: con Ansorge, imprenditore Termitano di chiare origini tedesche come la Rucher, navigatrice esperta. Due “tedeschi” quindi sulla Lancia Delta HF di gruppo N, curata dal Team ortolano, gommata Pirelli.
Per quanto riguarda Ernesto Riolo e Giulia Marin, si tratta anche in questo caso di un equipaggio nuovo, per l’esordio della navigatrice neo patentata. Confermata la vettura con cui saranno impegnati nel Campionato Italiano Ciar Sparco, la Peugeot 208 Turbo Rally 4 assistita da MFT e anch’essa gommata Pirelli. Tutti gli equipaggi correranno anche con i colori della CST Sport, proseguendo la proficua collaborazione con la scuderia che ha dato ottimi risultati e con il sostegno dei partner Sunprod e Farmacia Modica.

Targa Racing Club

 

azetamedia

Ti potrebbe interessare...

I protagonisti del CIR Terra Storico pronti per lo start del 9° Historic San Marino Rally

FONTE: UFFICIO STAMPA CIRTS, MARIA IULIANO – Attesa per il terzo appuntamento del tricolore in …

Team Bassano tra l’asfalto del Lana e la terra del San Marino

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – La scuderia otto volte campione d’Italia si …

Il 13° Rally Lana Storico tocca quota 156 iscritti

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY LANA STORICO, ANDREA ZANOVELLO – Ai centosei in gara per CIRAS …