In evidenza
Marking Products 2
Home / News / Passerella d’onore per Marco Stragliotto (Maranello Corse) al 2Valli Historic

Passerella d’onore per Marco Stragliotto (Maranello Corse) al 2Valli Historic

FONTE: SCUDERIA MARANELLO CORSE, PAOLO BELLODI – Il bassanese, per l’occasione navigato dallo sclendese Daniele Erriu, chiude il suo positivo 2018 partecipando al rally veneto, valido anche per il Campionato Italiano Autostoriche.
Una gara dal formato maxi per chiudere alla grande una stagione di tutto rispetto. E’ con questo spirito che Marco Stragliotto affronterà, venerdì e sabato prossimi, il Rally 2Valli Historic, ultima prova del Campionato Italiano Autostoriche: sugli asfalti delle alture scaligere, Stragliotto riporterà in gara la sua Fiat Ritmo (4° Raggruppamento, classe J1 gruppo A 2000cc) con la quale ha ben figurato nelle precedenti apparizioni di questo 2018 (il Valsugana, il Campagnolo e l’Alpi Orientali; la foto di Leonardo D’Angelo è stata scattata in quest’ultima occasione), sfoggiando qualche aggiornamento meccanico – studiato ed effettuato dallo stesso pilota, il quale cura direttamente la preparazione dell’auto – che dovrebbe aumentare competitività ed affidabilità della macchina.
Al 2Valli, Stragliotto correrà senza assilli di classifica: archiviato con un provvisorio argento di classe (le classifiche finali dovevano essere ancora ufficializzate al momento di pubblicare queste note) la partecipazione al Trofeo Rally di Zona del Nordest, il ragazzo di Cassola sfrutterà questa occasione per mettere alla frusta la vettura per verificare in prospettiva 2019 la bontà delle ultime modifiche e, naturalmente, andrà a caccia di nuovi applausi e soddisfazioni, cercando di cogliere un buon piazzamento di classe. Al suo fianco, stavolta ci sarà Daniele Erriu, navigatore di Monte Grappa, con il quale andrà alla scoperta del rally veronese: “Non ho mai corso il 2Valli – spiega con l’abituale, contagioso entusiasmo Marco –, gara che tutti mi descrivono come una delle più belle nell’intero panorama nazionale, estremamente impegnativa ma anche altrettanto affascinante ed appagante. Partiremo per fare la nostra gara, al nostro ritmo, senza timori reverenziali nei confronti di una gara così lunga e compssa e guidati dalla consapevolezza che, prima di tutto, correremo per divertirci, verificare quanto funzionino le nuove componenti sulla Ritmo e, soprattutto fare esperienza. Ecco, il filo conduttore di questo 2018 è proprio rappresentato dall’esperienza: aver corso tre gare del campionato italiano – oltre al Valsugana – mi ha permesso di fare tanti chilometri e comprendere una moltitudine di cose, sotto ogni aspetto. A Verona, voglio completare questa sorta di parabola agonistica al meglio. Questo costituirebbe il bottino più prezioso che possa conquistare, al di là dei risultati”.
Il rally 2Valli Historic scatterà venerdì 12 ottobre alle 9.15 per concludersi il giorno seguente, alle 18.20, dopo aver percorso 400 chilometri, 132 dei quali cronometrati (8 le prove speciali in programma).

Rallysmedia

Ti potrebbe interessare...

Novità nel percorso de “La Grande Corsa”

FONTE: UFFICIO STAMPA LA GRANDE CORSA, ANDREA ZANOVELLO – Pubblicato il tracciato con le cinque …

Ai nastri di partenza il Rally Internazionale Costa Smeralda

FONTE: UFFICIO STAMPA RALLY STORICO COSTA SMERALDA, MARCO GIORDO – Parte venerdì prossimo il 1° …

Il Team Bassano naviga verso la Costa Smeralda

FONTE: UFFICIO STAMPA TEAM BASSANO, ANDREA ZANOVELLO – Otto equipaggi dall’ovale azzurro in gara alla …